Archivi tag: tartaglia

Il sangue dell’uomo di plastica

Berlusconi ferito

La gente ama la retorica. Da che mondo e mondo sia il potere che le rivoluzioni contro il potere hanno usato la retorica come pilastro fondante dei sistemi per la creazione del consenso. Io amo la retorica altisonante, credo possa essere reinventata in chiave moderna e adattata a nobili scopi. E mi piace anche rispondere alla retorica con la retorica di segno opposto.
Poi è ovvio che c’e’ in giro come sempre molta retorica vomitevole e di infimo livello culturale, però, a pensarci bene, c’è una poetica anche nel trash.

Detto questo, parto con la mia modesta calvacata retorica sulla duomata in faccia al Berlusca: Continua a leggere

5 commenti

Archiviato in Robapesante

Berlusconi fu ferito (canzone popolare)

Berlusconi fu ferito
fu ferito in piena faccia
già negli occhi ha la minaccia
di volersi vendicar
di volersi vendicar

Disi ‘n po’ oi Berlusconi
chi l’è stait che l’à ferito?
s’al è stait  un strano tipo
che l’è pure un ingegner
che l’è pure un ingegner

Berlusconi fu ferito
fu ferito alla bocca
e piuttosto di cedere, sbrocca
e vorrà legiferar
e vorrà legiferar

(testo e musica di anonimo)

Lascia un commento

Archiviato in Brevinevrosi