Archivi tag: democrazia

Improvvisamente realizzo

Honesta cortigiana oggi e honesta cortigiana ieri

La decadenza, le cortigiane ovunque (oggi le chiamano escort), la ricchezza sfrenata e oscena, il sopruso sistematico, l’illibertà, il controllo costante tramite paure indotte, la precarietà della vita dei nuovi servi della gleba, una religione soffocante (il consumo, i brand) che totalizza e nega l’intelletto.

E’ il potere che deborda, tornando ad essere l’osceno Circo Barnum che è sempre stato. Nuovi mezzi e nuovi meccanismi per un risultato vecchio come il mondo. La democrazia è stata solo una breve parentesi di pochi decenni, concessa per paura dei Cosacchi.

1 Commento

Archiviato in Brevinevrosi

Una democrazia corrotta non è uno Stato, è una corte

Cambiare la Costituzione

« Tutto sarebbe perduto se lo stesso uomo, o lo stesso corpo di maggiorenti, o di nobili, o di popolo, esercitasse questi tre poteri: quello di fare le leggi, quello di eseguire le decisioni pubbliche, e quello di giudicare i delitti o le controversie dei privati. » – Montesquieu

Lascia un commento

Archiviato in Brevinevrosi