Archivi del mese: maggio 2013

Incidenti di percorso

Magari non ti accorgi che io
quasi sempre guardo, guido
con la coda dell’occhio e faccio
caso alla curva del tuo naso
e poi le labbra e ancora il modo
che hanno i tuoi capelli di cadere
sugli zigomi e altre cose ad esempio
le punte dei ginocchi, deliziose.
Forse è meglio se la pianti
di essere più bella ogni mattina, sai:
rischiamo l’incidente.

Lascia un commento

Archiviato in Poetaggi

Sul filo di luna

È una virgola di luna
che parla in mezzo al cielo
dicendo del riscatto,
del colpo dritto in petto…

Impone ferma e placida la mano
di questo stare a tutto
onnipresenti.

Lascia un commento

Archiviato in Poetaggi