Perchè quei blog lì mi stanno sul cazzo

Io non li sopporto quei blog che, post dopo post,  raccontano una vita perfetta. Un sacco di amici, e quel rapporto ancora speciale con l’amico/a del cuore, conosciuto alle elementari, che sopravvive a tutto, sempre uguale.
Il casale in campagna e il loft in città. I libri colti e ricercati letti en passant, perchè è l’abitudine. Il gatto persiano/siamese. L’ex marito/moglie che c’è comunque un bellissimo rapporto, per non parlare di quanto è dolce e affettuoso il suo Golden Retriever. E quell’amore ritrovato sussurrato tra le righe, che a cinquantanni loro si sentono di nuovo ragazzini, con figli grandi che sono gioielli, che fanno lavori splendidi tipo il designer o l’arredatrice d’interni, e questo/a nuova amante che a letto è una cosa che non si può dire ma si lascia immaginare benissimo.
Di questi blog, non ne cito nessuno, perchè sicuramente verrebbero qui a dire che non è vero che sono perfetti, che hanno un sacco di problemi. Ma poi è ovvio, che vita perfetta sarebbe senza problemi?
Perchè loro i problemi ce li hanno, ma sono problemi che derivano dal troppo tempo libero, però pensano che si tratti di problemi veri.
Però, qualche volta, secondo me è tutto finto. Secondo me c’è gente che fa i blog finti per raccontare una vita che è tutto il contrario della loro vita vera. E questo sì che è triste, perchè mica te lo ha ordinato il dottore di fare un blog: se non c’hai un cazzo da raccontare, non raccontare un cazzo, oppure parla d’altro!
E se quello che hai da raccontare fa veramente molto schifo al cazzo, raccontalo, che magari ci sono un casino di amanti dell’horror che ti porteranno in trionfo come un Dio.
Però di sicuro ce ne sono anche di quelli veri, tra questi blog perfetti. E io non li sopporto. Quelli veri, dico.
Perchè uno che c’ha una vita perfetta non dovrebbe raccontarla: dovrebbe viverla e basta, conservando quel pizzico di rimorso generato dalla consapevolezza che il privilegio, in fondo, è sempre un po’ un’ingiustizia.

4 commenti

Archiviato in Brevinevrosi

4 risposte a “Perchè quei blog lì mi stanno sul cazzo

  1. Sono perfettamente concorde. Sono uno sputo in un occhio a chi ogni giorno deve avanzare coi gomiti come i militari nel fango.

  2. Dr. Sci-Psy

    In effetti a esser fastidiosi son fastidiosi, ma c’è di peggio😉

  3. :mrgreen: qui di passaggio… da uno di quei blog perf… ehm… no… effettivamente il mio è una lagna un po’ sconclusionata… quindi no!:mrgreen: Però è vero che leggicchiandoti qua e là mi son fatta due risate!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...