Cronache dalla fine del mondo/1

Da tempo ho un’idea fissa: scrivere una raccolta di racconti apocalittici. In pratica una serie di brevi cronache che, partendo da situazioni e avvenimenti immaginari, completamente differenti l’uno dall’altro, abbiano in comune una sola cosa: l’epilogo degli epiloghi, ovvero, la FINE DEL MONDO.

Inizio oggi pubblicando un vecchio racconto di fantascienza, scritto tempo fa. Questo per focalizzare l’atmosfera, poi a breve potrei anche iniziare a scriverne di nuovi e a pubblicarli qui sul blog. (Sempre che l’ignavia e l’indolenza che mi perseguitano non abbiano per l’ennesima volta la meglio sulla mia determinazione, eh.)

Uovo Fresco


di Paul Olden – scritto nel luglio 2005

***

Una vita in cucina, chiuso lì dentro, costretto all’inferno di calore e vapori dei soffritti e dei pentoloni fumanti. Murato dentro questo loculo di acciaio inox e linoleum, il vociare dei signori in sala arriva soffocato, stonato, stridente e odioso come unghie sui vetri.
Un altro giorno rinchiuso qui, tra i fuochi dell’inferno culinario. Sala piena, odiose signore chiedono lumi al cameriere sui tempi d’attesa.
Il cameriere, stupido pinguino arrogante, urla le solite cose attraverso il passavivande. Possa crepare prima possibile di una brutta malattia.

Uovo. Quando ho messo questo uovo sul bancone? Be’, viene giusto bene per la bismark. Un colpetto. L’uovo si rompe senza sporcare.

Nessuno aveva mai pensato che dentro ad un normale uovo di gallina potesse nascondersi un minuscolo universo di antimateria, reso stabile e innocuo solo dalla presenza del sottile guscio di calcare.
E purtroppo nessuno ebbe mai l’occasione di pensarlo neppure in seguito, perchè il mondo, l’umanità e tutto il resto scomparvero in quell’esatto istante.

In compenso sparì per sempre anche quel pessimo e ostinatissimo puzzo di fritto che aleggiava da anni in cucina.

***

Lascia un commento

Archiviato in Libraggi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...