Doppio zero e cinquantatrè

Cazzo, è quasi l’una di notte. Le zerocinquantatrè, per la precisione. Stanotte C. sta a dormire da un’amica e G. è sola. F. dorme da un po’. Le collane non sono la sua passione. Avrei dovuto saperlo, certo, come al solito. Le collane si infilano nelle maglie a girocollo, o penzolano dalla scollatura, chinandosi. A volte il ciondolo si gira, mostrando il lato brutto.

Anche le persone , del resto, lo fanno. Ho visto persone insospettabili mostrare il lato brutto. Spesso è solo un attimo, un nanosecondo, e anche gli angeli mostrano i denti aguzzi e gli occhi iniettati. Solo ai bambini non succede mai.
Nasciamo puri, belli e innocenti. Poi non è vero che crescendo maturiamo: iniziamo da subito a marcire.

Lascia un commento

Archiviato in Brevinevrosi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...