Crocifisso in classe: l’intervista a Gesù Cristo in persona!

D. Signor Gesù di Nazareth, innanzi tutto bentornato tra noi!

R. Non sono tornato, lei lo sa benissimo perchè non  sono materialmente lì con lei: stiamo parlando via Skype.

D. Be’, comunque fa piacere sentirLa. Ma veniamo al dunque: che ne pensa della questione dei crocifissi nelle scuole italiane?

R. Penso che io avevo detto di ricordarmi mangiando e bevendo vino, non attaccando il mio cadavere ai muri.

D. Quindi sta dicendo che i crocefissi la disturbano?

R. No, sto dicendo che io avevo detto di farsi delle belle mangiate in compagnia in memoria di me. Molte cose che vengono fatte in mia memoria mi paiono francamente strampalate.

D. Lei non pensa che sia giusto che i ragazzi italiani a scuola abbiano di fronte il simbolo della loro tradizione cattolica?

R. Io dissi “lasciate che i bambini vengano a me”. Se sto appeso al muro, e in più anche morto stecchito in croce…

D. Quindi Lei preferirebbe ci fossero delle statue di Gesù vivo appoggiate sul pavimento?

R. Ma che va dicendo? Io auspico che si vogliano bene, che amino il loro prossimo come sè stessi, che si aiutino, che imparino la Storia per non ripeterne gli orrori, che imparino la matematica per capire di quante ricchezze i ricchi li derubano ogni giorno, che imparino la geografia per non temere mai di viaggiare per incontrare nuova gente e creare una comunità globale di persone che si autano e si amano a vicenda. Che divengano, in una parola, uomini di grande cultura e saggezza, perchè così avranno gli strumenti per capire che il regno dei cieli non è per i ricchi e per i più forti, ma per i giusti e per gli amorevoli, per coloro che hanno capito l’essenza e la profondità delle cose. Più saranno persone complete, più sapranno amare e rispettare gli altri, più sapranno essere tolleranti, aperti, sinceri ed accoglienti con chi sembra diverso da loro, più si avvicineranno a me.

D. Quindi niente crocifissi sui muri delle aule?

R. Sarebbe bello che i muri delle aule venissero usati come grandi lavagne, che lì sopra i ragazzi scrivessero e disegnassero, che liberassero la loro fantasia e la loro creatività, in modo da esprimere meglio la loro parte interiore. E, se qualcuno di loro disegnerà un crocifisso, andrà bene un crocifisso. Se qualcun altro disegnerà un cuore, andrà bene un cuore, se qualcun altro disegnerà la Mamma, andrà bene la Mamma. Sono tutti simboli d’amore, devono venire dall’anima ed essere espressi liberamente, non appesi ai muri da chi comanda.

D. Lei pensa che interverrà direttamente nella questione?

R. Nè io nè mio Padre abbiamo l’abitutine di intervenire direttamente nelle vostre questioni. Quando voi fate errori, ne pagate già le conseguenze nel tempo, senza bisogno del nostro intervento.

D. Quindi il Crocifisso in classe è un errore?

R. Ripeto per l’ultima volta: io, in memoria di me, avevo detto di mangiare e bere vino in compagnia! Roba allegra, capito?

About these ads

5 commenti

Archiviato in Seghementali

5 risposte a “Crocifisso in classe: l’intervista a Gesù Cristo in persona!

  1. mariana

    Complimenti!!!!!!!!!!!!!

    Una bellissima intervista!

    Scrivici ancora

  2. Straordinaria, so che molti penseranno che è quanto meno blasfema, ma e continua così.

  3. antonio

    Strano, però, che proprio l’Intervistato non sappia che differenza c’è tra memoria rituale e memoria iconica! Che bella la nescienza!

  4. RICCARDO

    Buona Pasqua, Paul Olden, Bentornato tra noi !
    Com’è il Regno di Gesù di Nazareth ?
    Ricordi qualcosa ?

    http://nelsegnodizarri.over-blog.org/article-il-regno-di-gesu-di-nazareth-e-crocefisso-o-risorto-103044395.html

  5. “Crocifisso in classe: lintervista a Gesù Cristo in persona!
    | O. D. L. ” was indeed a pretty great post, . Continue posting and I am going to keep browsing!

    Thank you -Myrna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...